Scoppia altro tubo: disagi e pure rincari su bolletta per i genovesi

4
CONDIVIDI
Si rompe un tubo Irendell'acqua a Principe, piazza Acquaverde diventa una piscina
Il tubo dell'acqua rotto a Principe sabato ha trasformato piazza Acquaverde in una piscina
Il tubo dell’acqua rotto a Principe sabato ha trasformato piazza Acquaverde in una piscina

GENOVA. 27 GIU. Acquedotto colabrodo e disservizi a Genova. Sette, otto esplosioni in una dozzina di giorni e, per i genovesi, oltre ai pesanti disagi, la bolletta schizza alle stelle.

Domani in Città metropolitana è previsto il voto sull’aumento del 5% delle bollette dell’acqua, che a Genova è fra le più care d’Italia.

Stamane si è registrata una nuova esplosione di un tubo della rete idrica in via Borzoli.

 

La strada è stata allagata e i vigili urbani hanno chiuso una carreggiata per consentire comunque il passaggio delle macchine. La perdita è stata meno ingente rispetto a quelle di sabato in piazza Acquaverde a Principe e in salita degli Angeli a Dinegro.

Sul posto sono intervenuti i tecnici di Iren e Mediterranea delle Acque.

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO