Sconto pedaggio 70% fra Voltri e Arenzano, Aurelia chiusa 2 mesi

8
CONDIVIDI
Sconto del 70% sui pedaggi autostradali dell'A10 fra Voltri e Arenzano (e viceversa) per i residenti
Sconto del 70% sui pedaggi autostradali dell’A10 fra Voltri e Arenzano (e viceversa) per i residenti, Aurelia riaperta al traffico fra due mesi

GENOVA. 23 MAR. Da un minuto dopo mezzanotte entra in vigore l’agevolazione tariffaria che il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha autorizzato alla società Autostrade per l’Italia S.p.A. per la tratta compresa fra Arenzano e Genova Voltri (e viceversa) in seguito alla frana sull’Aurelia di sabato scorso.

I residenti potranno servirsi della tratta dell’A10 usufruendo di un rimborso del 70% del pedaggio, con la presentazione alla Concessionaria Autostrade delle ricevute.

Il provvedimento, similare a quello già concesso in passato in simili eventi occasionali, è stato proposto dalla Regione e rimarrà in vigore fino al ripristino delle normali condizioni di percorribilità.

 

Per liberare i massi dalla zona della galleria Pizzo era stato riferito dalla Regione che ci sarebbero voluti almeno venti giorni, ma stasera l’Anas ha reso noto che saranno necessari almeno due mesi per la riapertura a senso unico alternato. Anas ha diffidato i proprietari delle pendici del costone, intimando l’esecuzione delle opere di messa in sicurezza. Lo stesso provvedimento è stato adottato dal sindaco di Arenzano, che con un’ordinanza ha intimato  “la messa in sicurezza e il consolidamento delle aree interessate”.

 

8 COMMENTI

  1. Alessandro Russo: da un’attenta lettura dell’articolo di LN e degli altri sul web, si evince chiaramente che i residenti nei comuni di Canicattì e Bolzano potranno usufruire dello sconto. Quelli di Arenzano e Genova no.

  2. Buonasera per i residenti ad Arenzano e Genova Voltri e´ stato disposto un risarcimento per la tratta Arenzano-Voltri e ritorno. Il risarcimento pari ad una scontistica del 70% sul prezzo della tratta potra´ essere richiesta ai punti Blu (G.Ovest e Savona) portando un autocertificazione di residenza e motivo di spostamento su questa tratta (es:lavoro), minimo venti scontrini/ricevute di pagamento ai caselli, pagamento in contanti o carta ma niente telepass (ai caselli). Se si utilizza il telepass lo sconto non viene applicato automaticamente (sarebbe troppo semplice !!!!!!!!!!!!!!!!!!!). Cosi mi hanno spiegato al call center di autostrade / telepass, consigliandomi di non usare il telepass per il periodo necessario alla riapertura dell´aurelia (si parla di circa due mesi…) ma di pagare normalmente al casello.

  3. E Toti sarebbe quello che sta facendo la bella figura?
    Perché ci fa avere lo sconto del 70% del pedaggio (cioè regalando il 30% alle autostrade per ogni giorno che ci tiene la strada chiusa?
    Cioè, nel 2016 ci vogliono 2 mesi per mettere su una barriera e tenere in sicurezza almeno una corsia?
    E ovviamente evitando di fare quel minimo di lavoretti sufficienti a rendere sicura una strada di cantiere già esistente, pavimentata, solo un po’ ripida? Strada che per non sbagliare si è sbarrata all’indomani della frana, non sia mai che qualcuno la usi? Ma metteteci un dito di asfalto, un new jersey nelle curve e un semaforo per il senso unico alternato, scienziati!

    Ah, sì, complimenti a Toti, lui sì che splende di luce. Ma va, va, va, và!

LASCIA UN COMMENTO