Home Cronaca Cronaca Italia

SCOMPARSA DI MAGNANI: LE REAZIONI A CALDO DEI POLITICI GENOVESI

0
CONDIVIDI

‘interpretare la nostra realt? sociale ed economica in modo molto intelligente”. Claudio Burlando Governatore della Regione Liguria ricorda come Magnani aiut? il Porto : “Rinaldo Magnani ha vissuto una straordinaria esperienza umana e politica, come appassionato militante e come presidente della Provincia, della Regione e dell?Autorit? Portuale. Personalmente ho lavorato con maggiore assiduit? con lui come sindaco di Genova, quando Magnani era alla guida del porto. Ricordo gli anni in cui si costru? il porto delle imprese. Partendo da uno scalo sfiancato, fermo, immobile, Magnani avvi? una trasformazione molto profonda che fece ripartire i traffici, lo si deve al lavoro di quegli anni se oggi il Porto di Genova ? ritornato fra i primi del Mediterraneo”.
Il Presidente del Consiglio Giacomo Ronzitti esprimendo il suo cordoglio: “Sono sinceramente colpito e commosso dalla notizia della scomparsa di Rinaldo Magnani, un uomo che rappresenta un pezzo significativo della storia della Regione Liguria. L?avevo sentito ancora ieri, sempre pieno di vitalit? e di entusiasmo, voleva sottopormi un suo personale progetto di iniziativa. Con lui se ne va un protagonista della storia politica della Liguria e di Genova. A nome del Consiglio regionale tutto esprimo alla sua memoria il deferente omaggio dell?Assemblea e il sentito cordoglio ai familiari”.
Gino Garibaldi FI, consigliere Regionale: “Ritengo che la Regione abbia perso una figura primaria, anche se sono l’ultimo arrivato in Regione, ho apprezzato Rinaldo Magnani, gi? quando ero Sindaco di Cogorno. L’ho sempre ritenuto un grande uomo. Nella prima Repubblica ? stato una presenza fondamentale, ha partecipato alla creazione della Regione Liguria, come istituzione. I giovani che vogliono fare politica dovrebbero prendere esempio da lui, riconquistare la voglia di fare politica, non agire -a spot-, ma dedicarci la vita”.
Sandro Biasotti, ex governatore della Regione e capogruppo regionale Per la Liguria: “Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Rinaldo Magnani. Oggi abbiamo perso una persona ben voluta da tutti, maestro di vita e di politica, rispettoso delle istituzioni che per molto tempo ha servito con dedizione e passione, con l?unico obiettivo di valorizzare Genova e la Liguria. Da sempre un grande amico, nel momento in cui ho deciso di intraprendere la carriera politica ? diventato anche un indispensabile punto di riferimento”.
Il presidente della Provincia Alessandro Repetto esprimendo profondo cordoglio per la scomparsa umana ha affermato: “Oggi scompare un uomo dal grande senso istituzionale, che ha sempre operato
in politica con passione e capacit?. In lui ho sempre trovato la determinazione di chi crede fermamente nei propri progetti e ricerca il confronto civile, atteggiamento ormai raro nell’attuale contesto.”
“Per la Provincia di Genova – ha proseguito Repetto – ? stato un grande Presidente che ha attuato importanti trasformazioni sia amministrative sia politiche, specie nei confronti dei piccoli e medi Comuni. A nome mio e di tutta l’Amministrazione provinciale invio alla famiglia un sentito cordoglio: oggi Genova e la Liguria hanno perso un esponente politico di qualit? e di profonda umanit?”.
Elio Ugolini, vice presidente del Consiglio Provinciale: “Siamo stati insieme 30 anni nel Partito Socialista. E’ stato un grande amministratore, come presidente della Provincia, della Regione e dell’ Autorit? Portuale, abbiamo collaborato per risolvere tante problematiche pubbliche ed indipendentemente dalle scelte fatte, ho perso prima di tutto un grande amico”.
Gianfranco Tiezzi assessore comunale all’ Igiene, laico della Margherita, ? estremamente amareggiato: “Per me Rinaldo dal punto di vista personale era un grande amico, politicamente lo consideravo un pap? e per questo ? un lutto che mi colpisce molto da vicino. Chi ha iniziato a fare politica negli anni ’70 ha imparato molto da lui. Tra le tante cose, mi ? rimasta impressa una frase che aveva pronunciato in una riunione di partito: “Fondamentalmente il Partito Socialista (riferendosi a se stesso) ? riuscito a far diventare un verniciatore di navi, un presidente della Provincia”.
(nella foto: alcuni rappresentanti politici genovesi nell’ Ospedale Galliera).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here