Sciopero treni, truffatori in trasferta da Napoli appiedati: presi

1
CONDIVIDI
Anziani nel mirino di venditori porta a porta truffaldini
Truffe ai danni di anziani: presi due banditi napoletani trasfertisti
Truffe ai danni di anziani: presi due banditi napoletani trasfertisti

GENOVA. 24 GIU. Due truffatori napoletani, di 20 e 34 anni, che ieri avevano messo a segno l’ennesima truffa del finto avvocato, nella notte sono stati fermati dai carabinieri di Pieve Ligure alla stazione di Brignole.

Gli investigatori, dopo l’allarme lanciato dai famigliari dell’anziana vittima di Sori, si sono messi alla caccia dei banditi e, approfittando dello sciopero dei treni, sono riusciti ad acchiapparli perché erano rimasti appiedati dopo che il convoglio per Napoli era stato cancellato. I due sono stati denunciati per truffa.

Secondo gli investigatori, che raccomandano di non aprire mai la porta a sconosciuti e di chiamare sempre il 112 o il 113, i due napoletani farebbero parte di una banda di truffatori trasfertisti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO