Home Cronaca Cronaca Genova

Sciopero e cortei edili e lavoratori igiene pubblica

0
CONDIVIDI
Sciopero e cortei edili e lavoratori igiene pubblica

GENOVA. 30 MAR. Quella di oggi è una giornata di scioperi e manifestazioni a Genova. Due i presidi in città con cortei per le vie del centro.

Questa mattina alle 8.30 concentramento in piazza della Vittoria, per la protesta degli edili dopo la morte di due operai travolti da un tir mentre lavoravano in un cantiere sull’autostrada A10. Il corteo poi si sposterà per le vie del centro fino ad arrivare sotto la Prefettura.

“Non si deve più morire nei cantieri edili, non si deve più morire sul lavoro”: questo lo slogan di FIllea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil, che a sostegno della vertenza hanno proclamato uno sciopero regionale dell’edilizia.


Alle 9.30, a Palazzo Tursi, presidio di Uil e Cisl contro l’aggregazione Amiu-Iren al voto in Consiglio comunale.

Contemporaneamente scioperano i lavoratori dell’igiene urbana a Genova.

Dopo l’assemblea dei sindacati, le sigle di categoria di Cisl e Uil hanno ritenuto insufficienti le modifiche alla delibera sull’aggregazione Amiu-Iren rispetto agli accordi di luglio.

Presidio in via Garibaldi per l’inizio dei lavori in sala rossa e possibile corteo lungo le vie del centro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here