Schianto sull’A21, Valentina non ce l’ha fatta

117
CONDIVIDI
In una foto di Facebook: Valentina, Anna, Axel e Akira
In una foto di Facebook: Valentina, Anna, Axel e Akira
In una foto di Facebook: Valentina, Anna, Axel e Akira

GENOVA. 10 LUG. Non volevamo dare questa notizia. Purtroppo da più fonti riceviamo la conferma della morte cerebrale di Valentina Schenone, la 26enne che viaggiava in auto insieme con la compagna, Anna Parodi, 23 anni, morta sul colpo.

I genitori avrebbero dato il consenso per la donazione degli organi. Mentre per il trasferimento della salma si aspetta il via libera da parte della magistratura.

L’incidente era avvenuto all’alba di sabato sull’A21, all’altezza di Piacenza in direzione Brescia.

 

Le due ragazze che abitavano ad Acquasanta sopra Voltri e stavano andando in vacanza a Rimini hanno trovato la morte con gli adorati pitbull, Axel e Akira. L’urto violentissimo con un suv ed un’altra auto è avvenuto all’alba di sabato poco prima dell’uscita del casello di Piacenza Ovest con l’auto, una punto rossa, che si è accartocciata.

Sul posto erano giunti i soccorritori che si sono resi subito conto della tragica situazione. Anna è morta sul colpo insieme alle bestiole, mentre Valentina è stata trasportata in elicottero all’ospedale di Parma. Qui era stata sottoposta ad un delicato intervento per ridurre la commozione cerebrale, infine il tragico epilogo.

117 COMMENTI

  1. Proprio così condivido con Manuela Servetto. L’amore quello vero non guarda di che sesso sei. Siamo ancora pieni di pregiudizi e non persone libere. Sono dispiaciuta per queste due ragazze sono vicina alle loro famiglie.

  2. Complimenti!!!Un Amore si è distrutto..!!!!!Siete veramente senza cuore!!!Ignoranza pura!!!Porca…di quella…una coppia punto!!!Anche in queste tragedie…bisogna essere…stronzi!!!!

  3. Due ragazze che si amavano ! Punto ! Una storia d’amore bellissima è finita così ! Ma cosa si deve dire? Morte con i loro cani che amavano ! Che riposino in pace povere ragazze e che tanta gente segua l’esempio loro di positività e amore invece di criticare e fare del male ! RIP anime belle

  4. FB il Posto dove un essere inutile riesce per qualche istante a far sentire la sua inutile voce…
    ciccio ti é andata di culo che la cosa mi commuove ma non riguarda un mio familiare, conosco il padre e il fratellino che ha giocato a pallone con mio figlio e la cosa mi addolora nel profondo proprio perchè si parla
    di una famiglia splendida..
    ma ti assicuro che se fosse stato un mio familiare ti venivo a pisciare in testa ma non con un emoticon ….
    niente FB ISTAGRAM TWITTER O WHATSAPP dal vivo come una volta quando quelli come te al limite
    potevano esprimere le loro opinioni giusto in qualche osteria di paese.

LASCIA UN COMMENTO