Home Sport Sport La Spezia

SCHERMA, SUCCESSO A LA SPEZIA PER IL GP INTERREGIONALE

0
CONDIVIDI

schermaLA SPEZIA 5 NOV. Si è svolta con una cifra record di partecipanti, quasi settecento, e con un’affluenza significativa di pubblico la prima prova del Gran Premio Giovanissimi  interregionale tra le regioni Liguria e Toscana, e relativamente  ai soli fioretto e sciabola con il Piemonte.

In tutto nelle due giornate di sabato e domenica, diciotto gare che hanno visto assegnare diciotto medaglie d’oro, di cui dieci alla Toscana, sei alla Liguria e due al Piemonte, una suddivisione ragionevole, vista la differenza di popolazione delle regioni e la limitazione delle armi prevista per il Piemonte.

Ma vediamo come le società liguri si sono conquistate i podi nelle diciotto prove.


La “Cesare Pompilio” di Genova occupa il podio completo nella categoria “Giovanissimi” (anni 12) di spada maschile con Filippo Armaleo al primo posto, Andrea Valente al secondo e Filippo Severini al terzo, inoltre piazza Franco Alchiede Simonato al secondo posto degli “Allievi” (anni 13-14) di spada, Francesca Bertoglio al terzo delle “Allieve” di spada e Francesca Russo al terzo delle “Giovanissime” di spada.

Relativamente alle società della provincia di Genova il Circolo della Spada Liguria conquista un argento con Giovanni Poleggi nei “Maschietti” (anni 11) di spada, il Club Scherma Voltri due argenti nella sciabola con Carolina Bozzo (Bambine) e Giuseppe Lazzaro (Allievi) ed il Club Scherma Rapallo un oro con Letizia Ambrosetti nel fioretto Giovanissime,

Sorprendente la prestazione della giovanissima società del maestro Sergio Nasoni a Finale Ligure, la Leonpancaldo, che conquista tre ori con Carola Maccagno (Bambine spada), Giulia Giove (Giovanissime spada) ed Emiliano Ferrari (Maschietti spada) e un bronzo con Filippo Dagliano (Maschietti spada).

Un oro va nel medagliere del Circolo Scherma Savona con Carolina Gastaldi nelle Bambine di fioretto ed un bronzo al Circolo Scherma La Spezia con Marco Malucchi nei Maschietti di spada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here