Scarpe tossiche made in Cina

0
CONDIVIDI
Tipo di scarpe prodotte in Cina, vendute in Europa e risultate tossiche
Tipo di scarpe prodotte in Cina, vendute in Europa e risultate tossiche
Scarpe prodotte in Cina, vendute in Europa e risultate tossiche

GENOVA. 29 GEN. Scarpe tossiche made in Cina vendute in Europa, contengono Dimetilfumarato oltre i limiti di legge. L’allarme arriva dalla società RAPEX (European Rapid Alert System for non-food consumer products. Sistema comunitario di informazione rapida sui prodotti non alimentari) è uno strumento essenziale per proteggere i consumatori europei dai prodotti pericolosi.

Questi sono i risultati di attente analisi condotte con il sistema d’informazione rapida Rapex che oggi 29 venerdì, lancia l’allerta su un lotto di scarpe. Grazie al sistema di controllo questo prodotto pericoloso è stato individuato e rimosso tempestivamente dal mercato. Nelle scarpe in questione sono state trovate una sostanza chimica, il Dimetilfumarato, ben al disopra dei limiti di legge che provoca irritazione della pelle ed è un sensibilizzante della cute quando ne viene a contatto. RAPEX ha inoltre segnalato che queste scarpe hanno causato un caso di dermatite da contatto.

Le scarpe interessate dall’allerta sono da donna di colore nero, vendute in una scatola da scarpe bianca e dorata.(vedi foto) Il Dimetilfumarato o DMF è una sostanza, potenzialmente dannosa per l’uomo, in dosaggi particolari. E’ utilizzato in ambito industriale, come essiccante e antimuffa per i prodotti in pelle ed attualmente è stato fortemente limitato negli Stati dell’Unione Europea per ragioni di tossicità. «Ed è proprio grazie anche ai cittadini − osserva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” − che come in questa “battaglia” contro i prodotti rischiosi, hanno avuto un ruolo importante segnalando alle autorità il prodotto pericoloso. Il sistema che permette di bloccarli è composito.»

 

Da un lato, infatti, c’è proprio il Rapex un sistema europeo di allerta rapida per i prodotti di consumo che mette in rete i diversi Paesi. Qualsiasi articolo, ad esclusione di farmaci, alimenti e presidi medici regolamentati attraverso agenzie specifiche, individuato come rischioso in uno Stato viene bloccato in tempo reale in tutti gli altri. ABov.

LASCIA UN COMMENTO