Scampata a strage del bus Erasmus, rapinata nei vicoli di Genova

0
CONDIVIDI
Scampata al tragico incidente stradale del bus Erasmus in Spagna, è stata aggredita e rapinata col pitbull da un marocchino nei vicoli violenti di Genova
Scampata al tragico incidente stradale del bus Erasmus in Spagna, è stata aggredita e rapinata col pitbull da un marocchino nei vicoli violenti di Genova
Scampata al tragico incidente stradale del bus Erasmus in Spagna, è stata aggredita e rapinata col pitbull da un marocchino nei vicoli violenti di Genova

GENOVA. 22 MAR. Incredibile, ma vero. La giovane aggredita e rapinata insieme al fratello canadese ieri sera nei vicoli violenti di Genova, era scampata alla tragedia del bus Erasmus in Spagna.

E’ stata lei stessa a raccontarlo ai carabinieri della Maddalena durante la denuncia. La 22enne con passaporto canadese, ma di origini libanesi, aveva rinunciato alla festa dei falò a Valencia con le altre studentesse coinvolte nel tragico indicente stradale perché doveva incontrarsi col fratello avvocato, giunto in Italia in vacanza. I due avevano quindi scelto un alberghetto economico nei caruggi e di visitare la nostra città, con l’Acquario, il Ducale e l’università ai primi posti dei luoghi preferiti.

Poi sono rimasti vittime dell’aggressione e della rapina col pitbull da parte del marocchino arrestato dai militari. La canadese scampata all’incidente del bus Erasmus ha ringraziato i carabinieri ed è partita col fratello alla volta di Milano.

LASCIA UN COMMENTO