Savona-Pistoiese, Braghin “Non regaleremo la partita”

0
CONDIVIDI
Il mister del Savona Braghin
Braghin
Braghin

SAVONA 1 MAG.  C’erano anche il capitano Marco Cabeccia e il capocannoniere della squadra Francesco Virdis, assieme a mister Maurizio Braghin, ieri alla sala stampa del “Bacigalupo”, per la conferenza della vigilia di Savona-Pistoiese. Il minimo comune multiplo delle dichiarazioni è la voglia di lottare fino all’ultimo e di dare il massimo, a prescindere da come si chiuderà il torneo di Lega Pro.

Mister Braghin. “Giochiamo di fronte ai nostri tifosi, non dobbiamo fare brutte figure. E poi, perchè mai dovremmo regalare la partita? Troviamo una Pistoiese in forma, che ho visto nell’ultima sfida col Teramo, dove ha giocato molto bene, con il 4-3-3. Sarà una gara difficile, ma dobbiamo vincere per tenere vivo quel briciolo di speranza di salvezza che possiamo ancora avere. Continuendo la serie positiva delle ultime quattro partite, dove abbiamo dimostrato di aver trovato un buon equilibrio, rischiando pochissimo e subendo un solo gol. In squadra sono out lo squalificato Pasqualini, Zigrossi, Bationo e Dell’ Agnello, Ma Lulli è a posto e vedremo a centrocampo chi scegliere, fra Tassi, Steffè o Palumbo trequartista”.

Ecco Francesco Virdis. “E’ inutile parlare degli anni passati, dei gol che ho fatto nelle stagioni scorse. A me piace guardare comunque avanti, cercando di dare sempre in massimo in ogni partita. A vole ci si riesce, come contro la Lupa Roma, a volte no, come a Siena. Anche con la Pistoiese ci proveremo”.

 

Sulla stessa lunghezza d’onda Marco Cabeccia. “E’ stata una stagione in cui ho sofferto tanto, perchè sono legato alla città e ai colori biancoblù. Un briciolo di speranza c’è ancora e domani dobbiamo vincere, senza fare tanti calcoli, nè regalare nulla, così come a noi nessuno ha regalato niente. Lo dobbiamo anche ai nostri tifosi, che ci hanno rispettato durante tutto l’anno. Alla fine mi guarderò anch’io allo specchio e dovrò essere sicuro di aver dato tutto fino all’ultimo”

LASCIA UN COMMENTO