SAVONA, COLPO DI MERCATO: ARRIVA ROSSINI DAL SASSUOLO

0
CONDIVIDI
Lo Stemma del Savona Calcio

savona_calcioSAVONA 17 LUG.  Il Savona Fbc ha definito l’arrivo del difensore centrale Jonathan Rossini. Il giocatore arriva con la formula del prestito dal Sassuolo ed ha firmato un contratto che lo legherà ai biancoblù fino al 30 giugno 2016.

Rossini, classe ’89, ha bisogno di poche presentazioni. Svizzero di Giubiasco, 189 centimetri per 82 chili, è cresciuto nel Bellinzona, per poi passare alla Primavera della Sampdoria nella stagione 2007/2008: coi blucerchiati vince campionato e Coppa Italia. Di lì inizia la scalata al calcio che conta: passa nel 2008 al Legnano in C/1 (17 presenze), poi a gennaio 2009 è al Cittadella in B (11 gettoni). In serie B nel 2009/2010 fa le fortune del Sassuolo: 31 presenze (e due gol) in campionato e il sogno play-off, interrotto dal Torino. La serie A si accorge di lui: torna alla Sampdoria ma non ha molto spazio, così a gennaio 2011 è ancora titolare nel Sassuolo in B (altri 18 gettoni). Nel 2011/2012 veste ancora il blucerchiato e con mister Iachini conquista la serie A, scendendo in campo 26 volte, più quattro nei play-off promozione.

Finalmente arriva l’esordio in massima serie con la Samp, il 26 agosto 2012, nella vittoriosa partita di San Siro col Milan. Terminerà la stagione con 25 presenze in campionato. Il resto è storia recente: nel 2013/2014 gioca ancora a Sassuolo (8 presenze) e poi al Parma. Infine, l’anno passato, gioca a Bari (affronta anche un ottimo Savona in Coppa Italia, battuto 2-1) ma, dopo 8 presenze, è costretto ad interrompere temporaneamente l’attività per gravi problemi familiari.

 

Ottimo il curriculum anche in nazionale svizzera: è capitano, fra l’altro, della under 19 e della under 21 con la quale nel 2011 è anche vicecampione d’Europa. Nella giovanile totalizza 59 presenze con un gol. Vanta anche un gettone nella nazionale maggiore, nel 2011, nella sfida persa contro l’ Uruguay.

Arriva nel Savona con tanta voglia di rimettersi in gioco e di contribuire a blindare la difesa biancoblù.

LASCIA UN COMMENTO