Home Sport Sport Savona

SAVONA CALCIO, TRIS DI ACQUISTI PER MISTER DI NAPOLI

0
CONDIVIDI
Lo Stemma del Savona Calcio

savona_calcioSAVONA 8 AGO. Sono stati depositati ieri sera i contratti di tre pedine che andranno a rinforzare il Savona Fbc, in vista del prossimo torneo di Lega Pro: si tratta di Cerone, Varone e Speranza.

Federico Cerone, 29 anni il prossimo 2 novembre, centrocampista dai piedi buoni e dall’ottima visione di gioco, ha esordito giovanissimo nel Frascati in serie D (3 gol in 25 partite), tentando una prima avventura fra i professionisti con le maglie di Lanciano, Melfi e Massese. Poi l’esplosione col Guidonia, sempre in serie D, con una media realizzativa incredibile per un centrocampista: 28 gol in 62 partite tra il 2008 e il 2010. Gioca ancora in Lega Pro con Pisa, Barletta e Mantova (6 gol in 53 partite) e l’anno passato è chiamato dal patron Camilli nella Viterbese per riconquistare subito la serie D: missione compiuta con 13 gol realizzati in 20 presenze.

Ivan Varone, classe ’92, è un centrocampista messosi in evidenza a 18 anni nel Santarcangelo, con quale ha conquistato la Lega Pro el 2011 (3 gol in 24 presenze), tanto da conquistarsi le attenzioni del Siena, che lo tessera facendone un punto di forza della Primavera (2 gol in 15 partite), passa poi nel 2012/2013 alla Virtus Pavullese in D, realizzando 8 gol in 9 presenze e, a gennaio, al Castiglione avversario a lungo del Savona nella conquista della Prima Divisione Lega Pro. L’anno passato, iniziato nel Formigine, lo ha concluso nell’Olbia, risultando decisivo per la conquista dei play-off per i sardi con 2 reti in 14 apparizioni.


Marco Speranza, 20 anni compiuti il 18 gennaio, è esterno sinistro di difesa. Punto di forza delle giovanili del Milan con il quale, due anni fa, ha conquistato l’accesso alla fase finale del torneo Primavera (33 presenze in totale, comprese Coppa Italia e torneo di Viareggio), ha già esordito l’anno passato in Prima Divisione Lega Pro con la maglia del Pisa ed è alla ricerca della consacrazione fra i professionisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here