Savona, Cabeccia “Concentrati sulla Lupa Roma”

0
CONDIVIDI
Savona
Savona
Savona

SAVONA 2 DIC.  E’ ripresa  la preparazione del Savona Fbc, in vista della trasferta di Aprilia con la Lupa Roma. Mister Riolfo potrà di nuovo contare su Cocuzza e Negro, che hanno scontato le rispettive squalifiche. Lavoro in palestra per Falcone, mentre Antonelli ha dovuto abbandonare anzitempo la seduta per una leggera sindrome influenzale.

Al termine, ha parlato il capitano, Marco Cabeccia.

“In questo momento dobbiamo pensare solo al campo – ha detto l’eclettico biancoblù -. Cercare tutti assieme, col nostro allenatore, di dare la svolta. Siamo ultimi? In realtà abbiamo fatto 13 punti. Saremmo ad un punto dalla salvezza diretta e a una, due lunghezze dal centroclassifica”.

 

“Il torneo è equilibrato – continua Cabeccia -. Non c’è l’ammazzacampionato: la Spal ha grande solidità e ottimi attaccanti; il Teramo ha il gruppo dell’anno passato e verrà fuori; il Pisa ha grosse individualità. Queste tre squadre hanno forse qualcosina in più. Poi ci sono le possibili sorprese, vedi la Maceratese. Ma in realtà ogni domenica può succedere di tutto, per questo è fondamentale pensare partita dopo partita”.

Uno sguardo anche al match di sabato scorso con il Rimini. “Quando le cose non girano al meglio – spiega – è importante comunque fare punti e smuovere la classifica. E tenersi le cose buone: per esempio il fatto che non abbiamo subito gol, abbiamo rischiato poco o nulla”.

“Nelle difficoltà – conclude il capitano – è poi fondamentale avere l’aiuto laiuto dei tifosi. Abbiamo bisogno di loro e del loro supporrto. Soprattutto in casa, come già stanno facendo, è importante sentirli vicini. Da parte nostra, daremo sempre il 100%, lottando e cercando di fare il massimo, sudando fino all’ultima goccia di sudore per onorare la maglia biancoblù”

LASCIA UN COMMENTO