Sarzana, la guardia costiera ha due nuovi aerosoccorritori marittimi

0
CONDIVIDI
Sarzana, la guardia costiera ha due nuovi aerosoccorritori marittimi
Sarzana, la guardia costiera ha due nuovi aerosoccorritori marittimi
Guardia costiera soccorso

LA SPEZIA. 1 LUG. È terminato, dopo tre mesi d’intensa attività teorico pratica, presso il Comando Base Aeromobili Guardia Costiera di Sarzana, l’8° Corso di qualificazione per Aerosoccorritore Marittimo.

Questa figura professionale rappresenta il frutto di una lunga esperienza maturata in tanti anni di attività operativa che ha visto e vede impegnati gli elicotteri e gli equipaggi della Guardia Costiera in operazioni di Ricerca e Soccorso sia a livello nazionale che internazionale.

Si tratta di personale militare altamente qualificato, impiegato a bordo degli elicotteri della Guardia Costiera, ai cui è devoluto il delicato compito di trarre in salvo persone in pericolo di vita in qualsiasi condizione meteomarina e in possesso di specifiche qualifiche di carattere sanitario che gli consentono di adottare le necessarie tecniche di primo soccorso qualora il malcapitato abbia subito un trauma o, comunque, verta in precarie condizioni di salute.

 

In un recente passato la figura dell’Aerosoccorritore Marittimo è stata impiegata in importanti operazioni di salvataggio, come nel caso dei sinistri occorsi alle navi mercantili “Margareth”, “Gelso”, “Costa Concordia” e “Norman Atlantic” nonché durante le molteplici operazioni di soccorso ai migranti nel Canale di Sicilia e nel Mar Egeo.

LASCIA UN COMMENTO