Home Cronaca Cronaca Genova

SARDO MINACCIA L’EX MOGLIE CON UN COLTELLO E VIENE ARRESTATO DALLA POLIZIA

0
CONDIVIDI
polizia intervento

polizia_interventoGENOVA. 7 OTT. Una volante è intervenuta ieri sera in via Toti dove era stato segnalato un uomo armato di coltello.

Giunti sul posto gli agenti hanno accertato la presenza di un 45enne di origini sarde che, urlava ed inveiva nei confronti della ex moglie, residente nei pressi, accusandola di non fargli vedere le figlie e per tale motivo di volerla uccidere.

Gli agenti sono riusciti a riportare l’uomo alla calma. Da un controllo effettuato, i poliziotti hanno appurato che, già nel pomeriggio, un’altra volante era intervenuta presso l’abitazione dell’ex moglie in quanto la stessa era stata minacciata di morte con un biglietto firmato dall’ex coniuge, lasciato affisso al portone del palazzo.


Poiché al momento dell’arrivo della pattuglia l’uomo risultava disarmato, è stato effettuato un controllo all’interno della sua autovettura, parcheggiata lì vicino, che ha portato al rinvenimento di un “mannarino”, con lama lunga 26 e larga 12 cm.

Lo stalker, con a carico diversi pregiudizi di polizia tra cui minacce e atti persecutori commessi nel 2012 sempre nei confronti dell’ex coniuge, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura, arrestato per atti persecutori e denunciato per possesso ingiustificato di armi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here