Santa Alleanza Lega-M5S in Regione contro disservizi Ferrovie

5
CONDIVIDI
Beppe Grillo e Matteo Salvini, il M5S ligure su welfare sicurezza: legge legittima difesa roba da Far West
Illeader del M5S Beppe Grillo e della Lega Nord Matteo Salvini: Santa Alleanza in Regione Liguria contro disservizi e disastro Ferrovie
Illeader del M5S Beppe Grillo e della Lega Nord Matteo Salvini: Santa Alleanza in Regione Liguria contro disservizi e disastro Ferrovie

GENOVA. 29 GIU. Dopo i risultati dei ballottaggi alle recenti amministrative, che hanno visto sconfitto il Pd, la Santa Alleanza politica fra Lega e M5S approda ufficialmente pure in Liguria. Almeno su alcuni temi concreti nell’interesse dei cittadini.

Oggi, con un comunicato congiunto, i consiglieri regionali rapallini Alessandro Puggioni (Lega Nord Liguria) e Fabio Tosi (M5S) hanno attaccato Rfi sulla questione dei lavori di potenziamento alla stazione di Nervi previsti per sabato 2 e domenica 3 luglio.

Si prevede, infatti, un fine settimana di disagi e proteste sui binari che attraversano in particolare il levante ligure perché la decisione di Rfi ha sollevato un polverone di polemiche, soprattutto considerando che proprio in quei giorni a Rapallo si svolgerà la tradizionale festa Tdi luglio con fuochi d’artificio e banchetti per Nostra Signora di Montallegro.Non è tutto. rattandosi di un week end è inevitabile che il flusso di turisti cresca esponenzialmente e anche i liguri che decideranno di spostarsi in riviera per trascorrere un paio di ore al mare saranno molti.

 

«I dirigenti di Rfi vivono su Marte? – si chiedono oggi i consiglieri lehista e pentastellato – Rfi programma dei lavori sulla tratta ferroviaria del levante ligure non garantendo i treni regionali ma solo Intercity e Frecce. Durante il fine settimana, soprattutto nella stagione estiva, è inconcepibile pensare di aprire dei cantieri nella stazione di Genova Nervi, così come sarebbe paradossale aprirli durante la settimana causando seri disagi ai pendolari. I lavori si fanno di notte dalle 22 alle  6 del mattino così come fanno Autostrade Italiane. In questo modo non si creano disagi e polemiche».

«Abbiamo fatto il possibile – spiega Tosi – per spostare questi lavori e per creare minori disagi ai turisti e di conseguenza alle attività commerciali per i possibili minori introiti».

«Mentre Toti e la sua giunta – chiosa Puggioni –  si adoperano per rilanciare il turismo in Liguria, anche organizzando due treni speciali in occasione della festa patronale di Rapallo,  il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane prende decisioni a tavolino come se stesse giocando a Monopoli, senza pensare alle conseguenze che derivano da decisioni illogiche e insensate».

 

 

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO