Sanremo: velisti vincenti al Lago Balaton

0
CONDIVIDI
Una regata degli Europei al Balaton
Una regata degli Europei al Balaton
Una regata degli Europei al Balaton

IMPERIA. 6 AGOS. Grande festa azzurra agli europei ungheresi svoltisi sul Lago Balaton: ben tre dei quattro titoli continentali in palio sono infatti andati ai colori italiani ed un oro è stato conquistato da due giovani velisti dello YC Sanremo. Trasferta ampiamnete positiva per la nazionale azzurra al 420&470 Junior European Championships, perfettamente organizzato dallo YC del lago Balaton, che ha visto i successi di Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò e di Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini nel Doppio Olimpico 470, e di Tommaso Cilli e Bruno Mantero tra gli Under 17. L’unico titolo sfuggito agli azzurri è andato agli israeliani Ido Bilik ed Ofek Shalgi (l’ Open dei 420). Da segnalare anche che Veronica Ferraro e Giulia Ierardi, sempre nel 420 Open, sono state le migliori fra le femmine. I titoli europei sono arrivati grazie a quattro giorni di prove nelle quali i velisti italiani sono stati grandi protagonisti, così come è avvenuto nelle Medal Race conclusive.
Ferrari e Calabrò (della Lega Navale di Ostia) sono giunti al titolo continentale dopo il bronzo Mondiale Juniores dello scorso anno, mentre la Di Salle e la Dubbini (YCI Genova /CV Toscolano Maderno) hanno ottenuto l’oro dopo il Mondiale Juniores dello scorso anno.
Sanremo e tutto il Ponente ligure si preparano ora a festeggiare il successo di Tommaso Cilli e Bruno Mantero (YC Sanremo) che torneranno nella città matuziana con la corona europea degli Under 17. La festa grande ci sarà anche per le bravissime Veronica Ferraro e Giulia Ierardi (YC Sanremo) che hanno concluso il campionato del Lago Balaton al quinto posto della flotta Open, ma prime tra le donne, imponendosi su di un lotto agguerrito di avversarie. Queste le classifiche finali degli Europei 420 e 470. 470 Open: 1)Giacomo Ferrari/Giulio Calabro (ITA 757), 28 punti; 2)
Malte Winkel/Matti Cipra (GER 13), 34; 3)Hippolyte Machetti e Sidoine Dantes (FRA 79),36; 4)David Charles/Alex Charles (ESP 1), 48; 5)Yoav Rooz/Maor Abu (ISR 10), 62.
470 femm: 1) Benedetta Di Salle/Alessandra Dubbini (ITA 74), 27; 2) Frederike Loewe/Anna Markfort (GER 26), 41; 3)Silvia Mas/Paulo Barcelo (ESP 18), 53; 4) Antonina Marciniak/Weronika Jane (POL 80), 64; 5)Noya Bar-Am/Stav Brokman (ISR 11), 74.
420 Open: 1) Ido Bilik/Ofek Shalgi (ISR 54148), 36 pts; 2)
Telis Athanasopoulos Yogo/Dimitris Tassios (GRE 56071), 37 pts; 3)
Carlos Balaguer/Ignacio Balaguer (ESP 55947), 77 pts; 4)
Vasilios Gourgiotis/Orestis Batsis (GRE 54484), 77 pts; 5)
Veronica Ferraro/Giulia Ierardi (ITA 56042), 85 punti.
420 Under 17: 1) Tommaso Cilli/Bruno Mantero (ITA 56076), 22 punti; 2) Daniel Göttlich/Linus Klasen (GER 55163), 24; 3)
Lucas Pares/Teo Pares (ESP 53559), 75; 4) Hugo Le Clech/Zachary Le Bris (FRA 55985), 69; 5)Vita Heathcote/Milly Boyle (GBR 54483), 95.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO