Sanità. Firmato accordo tra Liguria e Lombardia

0
CONDIVIDI
firmato a Milano, dai presidenti della Regione Liguria e Lombardia, Giovanni Toti e Roberto Maroni, protocollo di collaborazione per la sanità
firmato a Milano, dai presidenti della Regione Liguria e Lombardia, Giovanni Toti e Roberto Maroni, protocollo di collaborazione per la sanità
Firmato a Milano, dai presidenti della Regione Liguria e Lombardia, Giovanni Toti e Roberto Maroni, protocollo di collaborazione per la sanità
firmato a Milano, dai presidenti della Regione Liguria e Lombardia, Giovanni Toti e Roberto Maroni, protocollo di collaborazione per la sanità
Firmato a Milano, dai presidenti della Regione Liguria e Lombardia, Giovanni Toti e Roberto Maroni, protocollo di collaborazione per la sanità

MILANO. 15 SET. E’ stato firmato a Milano, a Palazzo Lombardia dai presidenti della Regione Liguria e Lombardia, Giovanni Toti e Roberto Maroni, un protocollo di collaborazione per quanto riguarda la sanità.

“Il protocollo ha una cornice politica basata sul mandato elettorale ricevuto dai cittadini liguri e trova una base giuridica ben definita nel Patto della Salute. L’obiettivo comune è quello di mettere a sistema le buone pratiche promuovendo, a reciproca conoscenza dei cittadini di entrambe le regioni, le rispettive eccellenze tenendo conto dei tagli del governo”. Queste le parole parole della vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità, Sonia Viale, in merito alla firma del protocollo di collaborazione siglato.

Tra le misure allo studio c’è anche l’apertura degli ambulatori in orari serali su cui i membri della commissione paritetica Liguria-Lombardia si sarebbero già confrontati.

 

Il Protocollo sottoscritto oggi a Palazzo Lombardia, prevede di condividere le proprie esperienze in vari ambiti. Dal sistema dei controlli delle prestazioni sanitarie, all’ accreditamento ed accordi contrattuali con i soggetti erogatori; dalle gestione delle liste d’attesa, agli strumenti di valutazione dei servizi e delle tecnologie sanitarie, alle analisi dei flussi di mobilità tra le due Regioni e la formalizzazione delle relative proposte propedeutiche e la definizione degli Accordi di confine e la stipula del sistema Nue 112 per la collaborazione per l’organizzazione dei sistema di Soccorso Sanitario.

Il Protocollo, che avrà una durata di 3 anni, è stato costituito da un Tavolo istituzionale in materia sanitaria e sociosanitaria, di quattro rappresentanti della Regione Liguria e quattro della Regione Lombardia.

Regione Lombardiahttp://www.regione.lombardia.it

 

LASCIA UN COMMENTO