Sampierdarena, rimosse auto abbandonate: Lega ringrazia cantuné

3
CONDIVIDI
Situazione di decadenza all'uscita della sopraelevata
Situazione di degrado a Sampierdarena: cantuné hanno rimosso alcune auto degli zingari e la Lega li ha ringraziati
Situazione di degrado a Sampierdarena: cantuné hanno rimosso alcune auto degli zingari e la Lega li ha ringraziati

GENOVA. 31 MAR. “Ringrazio la polizia municipale di Sampierdarena che dopo due anni di mio “stalkeraggio” ha rimosso le auto dormitorio da via Lungomare Canepa vicino al campo rom…”.

Lo ha detto oggi il capogruppo municipale della Lega Nord Davide Rossi, che ha poi insistito per lo sgombero definitivo dei nomadi dalla zona degradata del quartiere.

“Meglio tardi che mai – ha aggiunto Rossi – i residenti hanno accolto positivamente la rimozione delle auto, nella speranza che sia il primo passo per arrivare allo sgombero anche del campo degli zingari. Alcuni cittadini mi hanno raccontato che la nottata scorsa vi è stata una discussione accesa che non ha permesso di far dormire che abita nei palazzi retrostanti il campo abusivo. All’interno dello stesso, inoltre, mi risulta che viva una prostituta che in pieno giorno esercita il meretricio e non capisco come nessuno sia intervenuto finora per fermare questo sfruttamento, ormai sotto gli occhi di tutti. Stesso discorso vale per i mimorenni, costretti a fare la questua in pieno giorno,  anziché stare a scuola come è loro diritto di bambi”.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO