Sampierdarena, marocchino picchia la moglie davanti ai figli: arrestato

0
CONDIVIDI
Sampierdarena, marocchino picchia la moglie davanti ai figli: arrestato

GENOVA. 17 OTT. Un marocchino di 38 anni, agli arresti domiciliari nella casa della moglie per maltrattamenti in famiglia, è stato bloccato dalla polizia a Sampierdarena per averla picchiata e minacciata.

La donna spaventata ed esasperata è scappata di casa in piena notte con uno dei due figli, un bambino di otto anni. L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia.

La donna, marocchina come il marito, ha racocntato che l’uomo da tempo la picchia e la maltratta alla presenza dei due figli di 8 e 13 anni.

 

Per questo in passato l’aveva più volte denunciato anche se poi ha sempre revocato la denuncia.

LASCIA UN COMMENTO