Home Sport

SAMP-BARDONECCHIA 9-0, DORIA GIA’ IN FORMATO MAXI

0
CONDIVIDI

GENOVA 19 LUG. Buona la prima, come si suol dire. Contro la rappresentativa locale di Bardonecchia, come facilmente preventivabile, la prima Sampdoria di Ciro Ferrara vince a mani basse: 9-0 il risultato al triplice fischio. Un passivo onorevole per i dilettanti valsusini se rapportato alla consueta valanga di reti incassate dai Monti Pallidi; un test interessante per il mister e le sue prove tecniche di 4-3-3.

Via. Ci mette poco Eder a trovare la retta via, 180 secondi o giù di lì e il brasiliano trova l’angolo giusto per battere Dal Buoni. Ne passano altri 180 prima del raddoppio, ancora del numero 10, che nel tridente con Pozzi e Juan Antonio (mascherato per la frattura al naso) parte dalla sinistra. Pozzi trova il portiere come Renan su punizione, Costa di testa centra il palo sugli sviluppi di un corner.

Poker. Dopo numerosi tentativi, il tris lo firma Laczkó, bravo a seguire l’azione sulla mancina, a farsi trovare pronto sull’assist di Eder e a incrociare sul palo più lontano. Lo stesso ungherese, sempre dalla stessa corsia, centra per Pozzi allo scadere: Nick devia e segna il 4-0.


Maxi. La ripresa si apre con una Samp tutta nuova e con Maxi López in gol: destro a giro sotto l’incrocio e primo centro blucerchiato per l’argentino, che poco dopo serve a Soriano uno splendido invito per il 6-0. Il portiere locale fa il fenomeno in due occasioni su Corazza prima e su Maxi poi, non può far nulla però sul fendente dal limite di Icardi, autore anche dell’8-0 al minuto 33.

Nove.
Nel finale Ferrara dà spazio ai giovani Blondett e Sampietro. L’ex capitano della Primavera mostra subito la propria intraprendenza e crossa per l’incornata di De Silvestri, un altro debuttante nel tabellino doriano dei marcatori. Finisce 9-0, come prima può bastare.

Sampdoria 9
Bardonecchia 0

Reti: p.t. 3′ e 6′ Eder, 23′ Laczkó, 45′ Pozzi; s.t. 6′ Maxi López, 11′ Soriano, 26′ e 33′ Icardi, 40′ De Silvestri.
Sampdoria p.t. (4-3-3): Romero; Berardi, Gastaldello, Costa, Laczkó; Munari, Obiang, Renan; Juan Antonio, Pozzi, Eder.
Sampdoria s.t. (4-3-3): Da Costa; De Silvestri, Mustafi (38′ Blondett), Rossini, Castellini; Soriano, Tissone (38′ Sampietro), Krsticic; Corazza, Maxi López, Icardi.
Allenatore: Ciro Ferrara.
Bardonecchia (4-4-2): Dal Buoni, Merlo, Fassina, Micarelli, Ferretti, Tescari, Raschillà, Carrassi, Monteleone, Preziosi, Bonaldo.
A disposizione ed entrati nel corso della gara: Ferrauto, Iannicella, Manti, Cappiello, Torri, Jannos, Scopelliti, Paterna, Carollo, Salustri, Murru, Pirona, Linnares, Joannas.
Allenatori: Angelo Bollo e Ennio Ollia.
Arbitro: Annaloro di Collegno.
Assistenti: Mombelli di Collegno e Beltramino di Pinerolo.
Note: 1.000 spettatori, terreno di gioco in buone condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here