Samp, Zenga al veleno su Ferrero “Dovrebbe auto esonerarsi”

0
CONDIVIDI
Walter Zenga
Walter Zenga
Walter Zenga

GENOVA 22 MAG. Massimo Ferrero è nell’occhio del ciclone dei tifosi della Samp per una stagione deludente e un’ex dal dente avvelenato, Walter Zenga, ne approfitta per muovere un attacco al massimo dirigente blucerchiato.

“Quando ero al Doria Ferrero mi faceva vedere i messaggini sul suo telefono dei tifosi che non mi volevano e per questo mi ha esonerato, ora dovrebbe autoesonerarsi da solo allora”. L’Uomo Ragno non le manda proprio a dire al Viperetta e non gli sono andate giù critiche pesanti mosse a sua detta ingiustamente “Il viaggio a Dubai era concordato, hanno trovato solo una scusa per tornare dietro sulla loro scelta”.

Zenga ritiene ingiusto il suo allontanamento sia per i peggiori risultato di Montella sia per il fatto di aver lasciato la Samp in un’ottima posizione di classifica “Certi allenatori sono incensati per quello che hanno fatto in stagione “ndr Gianpaolo, Ventura” ma io fino a che ero sulla panchina della Sampdoria avevo ottenuto risultati migliori e solo critiche”.

 

Insomma a distanza di quasi sei mesi Walter Zenga non placa la sua ira per un’avventura a sua opinione finita ingiustamente troppo presto.

fc

LASCIA UN COMMENTO