Samp, tempi duri per Ferrero: i tifosi “Questo non è il mio presidente”

3
CONDIVIDI
L' Asd Cattolica Bogliasco ingiunge un pagamento alla Sampdoria
Tifosi della Samp in "guerra" con Ferrero
Tifosi della Samp in “guerra” con Ferrero

GENOVA 24 MAG. I tifosi della Samp si scagliano contro Massimo Ferrero ora in maniera ufficiale e saranno tempi caldi in casa blucerchiata al termine di una stagione più che travagliata.
Si è difatti svolta ieri una riunione dei tifosi nei locali della Sala Chiamata del Porto dove si è sancita questa presa di posizione forte da parti dei sostenitori doriani contro il Viperetta.
Una presa di posizione dura al motto di “Questo non è il mio presidente” che non lascia alcun dubbio al caso. La Gradinata Sud non sopporterà più i modi “strani” del presdidente e chiedono un cambio di stile nella conduzione della società.
Ma non soltanto attacco a Ferrero. Nel mirino anche l’onnipresente avvocato Romei, il quale senza alcuna carica ufficiale è sempre affianco al presidente della Samp. L’accusa a lui mossa è “Che non sappia nulla di calcio e debba stare fuori dalla Sampdoria”.
Insomma i tifosi hanno tirato fuori l’ascia di guerra e Ferrero dovrà stare ora attento a come muoversi nei loro confronti per non avere un ambiente totalmente ostile.

fc

3 COMMENTI

  1. Certo non è il nostro Presidente ma chi ce l’ ha portato? Bisogna domandare a Garrone che afferma di aver scelto il Viperetta dopo 2 anni di trattativa e ricerca x cedere la Samp, i Sig Ascioti , TIROTTA non gli hanno mai fatto questa domanda x loro gli è più caro apparire sulle TV locali fanno blabla come il Viperetta

LASCIA UN COMMENTO