SAMP, SORIANO “LAVORO DURO PER GUADAGNARMI IL POSTO”

0
CONDIVIDI
Roberto Soriano

soriano_sampGENOVA 17 LUG.  Roberto Soriano si è aggregato alla squadra nel ritiro di Pinzolo, dopo aver goduto di qualche giorno in più di riposo dopo gli impegni con la Nazionale. «Sono entrato nel gruppo con qualche giorno di ritardo – ha spiegato dalla sala stampa del centro sportivo “Pineta” il centrocampista -, ma sono molto contento di aver ritrovato i miei compagni. Questo era e resta un gruppo fantastico».

Europa. «È arrivato mister Zenga – prosegue il ragazzo italo-tedesco – e quando arriva un nuovo allenatore bisogna rimettersi in gioco per guadagnarsi il posto. Io sono a completa disposizione: insieme decideremo il miglior ruolo per me, alla fine l’importante è giocare. In questo momento sono concentrato soprattutto sul lavoro atletico per ritrovare quanto prima la forma fisica. L’obiettivo è quello di fare bene in Europa League».

Rumors. «Se sono qui da sei anni vuol dire che sto bene – risponde il numero 21 a chi gli parla di un trasferimento -, al mercato non ci penso e non neppure ne parlo. Penso solo a fare bene in questo ritiro e poi in campionato, ovviamente. Le voci? Non mi distraggono». Intanto i rumors parlano di un possibile arrivo di Cassano. «Con Antonio ho avuto un bel rapporto quando era qui alla Sampdoria  – riprende il filo – , ma non l’ho sentito. Se arriverà ci darà sicuramente una grossa mano».

 

Coesistenza. Proseguendo, il classe ’91 parla di alcuni aspetti dello spogliatoio e dei nuovi arrivati: «Negli ultimi anni abbiamo avuto sempre una squadra giovane e molto forte, perché a prescindere dai singoli la nostra forza è il gruppo. Fernando? È forte, ha qualità tecniche invidiabili, ma anche fisicamente è un duro quindi ci potrà far fare sicuramente un passo in avanti. Correa? Anche lui è molto bravo. Mi piace perché punta l’uomo e cerca la giocata ad effetto. Non ci sono problemi di coesistenza tra noi, può giocare lui dietro le punte. L’importante è che ognuno si metta al servizio della squadra».

LASCIA UN COMMENTO