Samp, Rodriguez e Carbonero “Felici di Essere al Doria”

0
CONDIVIDI
Alejandro Rodriguez
Alejandro Rodriguez
Alejandro Rodriguez

GENOVA 4 SET.  «Quando mi hanno detto che la Sampdoria mi voleva, ho risposto: ok, non voglio sentire altro, voglio andare lì». Brillano gli occhi ad Alejandro Rodriguez, quando al momento della presentazione al “Mugnaini” racconta l’aneddoto di mercato: «È stata una trattativa lunga, sembrava non si concretizzasse mai, ma finalmente sono qui. Non sono Osvaldo né Inzaghi, sono Rodriguez e darò il massimo per questa maglia».

Desiderio. A fianco al nuovo numero 9 del Doria c’è anche Carlos Carbonero, che per timidezza non alzerà la voce, ma si fa capire senza troppi giri di parole: «Ho colto l’attimo. Desideravo giocare alla Samp e anche se l’attesa è stata lunga alla fine ci sono riuscito. Ovviamente darò il massimo. Se farò dei gol? Di solito li faccio sempre, per cui non vedo perché non dovrei segnare anche qui».

LASCIA UN COMMENTO