Samp, possibile cessione ad un gruppo cinese

1
CONDIVIDI
Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero
Massimo Ferrero
Massimo Ferrero

GENOVA 20 GIU. Dopo due anni di presidenza Ferrero-Romei, la Sampdoria si sta guardando intorno per il futuro,da quanto ci risulta la società è sana, ci sono pochi debiti e tutti i pagamenti sono regolari.

La Sampdoria è in salute, ed è molto conosciuta all’estero, non mancano di certo gli offerenti ed i corteggiatori provenienti sia dall’Arabia Saudita passando per l’Est Europa e finendo anche in Italia. Sfumata totalmente la pista e la cordata Volpi-Briatore, la Sampdoria in autunno scorso aveva un costo molto eccesivo si parla di quasi 100.000 milioni, ora è scesa totalmente con 20-25 milioni massimo si può intavolare una vera e propria trattativa e si può provare a chiudere. Ora, secondo riportato dalle nostre fonti, è spuntato il magnate cinese di Shangai Zheng, che se non acquisterà il Bari calcio, starebbe facendo un pensierino a Corte Lambruschini e vorrebbe tentare fortuna nel mondo del calcio.

Simone Mora

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO