Home Sport Sport Genova

SAMP, POKER ALLA PRIMAVERA. EDER E POZZI SUGLI SCUDI

0
CONDIVIDI

sampdoria-tifoGENOVA 13 OTT. Proseguono gli esperimenti in casa Sampdoria. Delio Rossi, nella partita d’allenamento con la Primavera, insiste sul 3-4-2-1, ruotando gli interpreti anche per via delle numerose defezioni. Oltre ai nazionali ancora in giro per l’Europa, Berardi, Salamon, Eramo, Obiang, Gabbiadini e Sansone sono stati sottoposti a cure e terapie e non hanno preso parte al 4-0 con cui i grandi hanno battuto i giovani di Enrico Chiesa (forti delle presenze tra le loro fila di Fiorillo nel primo tempo, e di Da Costa, Castellini, Regini, Maresca, Poulsen e Barillà nel secondo).

Al quarto d’ora della prima frazione da 30 minuti, conclusa sul 2-0 in virtù dei gol di Pozzi ed Eder, Palombo ha dovuto lasciare il campo per un trauma alla caviglia destra. Nella seconda mezzora altre due reti, tutte brasiliane: ancora Eder e Renan. Domani, domenica, la squadra riposerà per poi tornare in campo lunedì pomeriggio alle ore 16.00.

Sampdoria (3-4-2-1): Da Costa (1′ s.t. Fiorillo); Fornasier, Gastaldello, Costa; Rodriguez, Palombo (15′ p.t. Renan), Gentsoglou, Gavazzi; Soriano, Eder; Pozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here