Samp, Pedro “A Bologna per vincere”

0
CONDIVIDI
Pedro Pereira

GENOVA 19 SET. L’ultima volta faceva un freddo becco, servivano le maniche lunghe e in panchina dalla sua c’era Vincenzo Montella, che l’altra sera siedeva qualche metro più in là. Pedro Pereira non piantava i tacchetti sul campo dal gennaio scorso, quando a Modena, contro il Carpi, venne scelto per scendere in campo dall’inizio. Da allora sono passati mesi e mesi, ma di ruggine manco l’ombra, anzi, l’enfant prodige portoghese si dimostra in gran forma: «Non giocavo da tanto tempo – esordisce il numero 13  -, ma devo dire che sono contento di quanto fatto a livello personale. Anche se quando il risultato è negativo fa passare tutto in secondo piano. Mercoledì a Bologna si tornerà in campo e avremo l’opportunità di riscattarci immediatamente».

LASCIA UN COMMENTO