Samp, Montella “Orgoglioso della squadra”

0
CONDIVIDI
Vincenzo Montella tecnico della Samp
Vincenzo Montella tecnico della Samp
Vincenzo Montella tecnico della Samp

GENOVA 15 DIC.  Un pari strappato con le unghie e con i denti, all’ultimo respiro. La punizione di Zukanovic, deviata da Felipe Anderson, regala il primo punto a Vincenzo Montella, in quello stadio “Olimpico” che lo ha visto tante volte protagonista con la maglia della Roma da calciatore. «Non meritavamo di perderla e non abbiamo voluto perderla – spiega il tecnico blucerchiato a fine gara -. Questa sera ho visto l’atteggiamento giusto, di chi non voleva perdere. Ho visto spirito di sacrificio e attenzione, voglia e disponibilità da parte di tutti».

Montella elogia il gruppo e, come aveva già fatto in settimana a Bogliasco prima della partenza per il ritiro di Catania, conferma di aver scelto bene. «Era importante trovare una squadra – prosegue l’Aeroplanino -, adesso siamo una squadra vera e questo atteggiamento dobbiamo portarcelo dietro nel prosieguo di stagione. Ho voluto la Samp e non ho rimpianti perché sono convinto di aver fatto la scelta giusta».

Collaborazione. «Ho visto più collaborazione tra compagni durante la fase difensiva – continua il mister -. Ci abbiamo lavorato a lungo sulla compattezza fra i reparti e stasera finalmente è scattata la scintilla che cercavamo. Il ritiro è servito per conoscerci e lavorare sui particolari. Muriel? Ho preferito Cassano dall’inizio, ma si può essere decisivi anche entrando a gara in corso».

 

Orgoglio. «Dopo aver subito lo svantaggio c’è stata una reazione da grande squadra – conclude Montella -. Sono orgoglioso dei ragazzi, ora da domani valuteremo le condizioni di chi non ha giocato e volgeremo l’attenzione alla Coppa Italia e al Palermo».

LASCIA UN COMMENTO