Samp, Montella “Attenti al Bologna”

0
CONDIVIDI
Vincenzo Montella
Vincenzo Montella
Vincenzo Montella

GENOVA 30 GEN.  «Penso positivo, niente alibi». Vincenzo Montella è un allenatore moderno: sa come vanno le cose a mercato in corso e non vuole dare sponda a chi cerca motivazioni facili per scaricare le responsabilità. «Non siamo completi – comincia il mister in conferenza – e questo la società lo sa. Infatti stiamo lavorando per trovare qualcuno che sostituisca Eder là davanti, e poi dobbiamo mettere a posto anche qualche altro reparto. Ma col calciomercato è così: quest’anno tra l’altro si chiude prima di un turno infrasettimanale, una scelta un po’ dubbia. Soriano? Resta qui, ne ho la certezza».

Prima di passare all’argomento Bologna, l’Aeroplanino presenta in due parole le entrate e le uscite a borsino: «Ranocchia e Sala sono due giocatori molto motivati. Sala, poi, ha giocato molto questa stagione ed è un autentico jolly. Se ho avallato la partenza di Eder? Ho dato una mia valutazione tecnica, ma non solo il proprietario della Sampdoria. Non decido io, ed è comunque difficile tenere un giocatore che vuole andare non è la prima volta che succede». Passiamo al campo. «Affrontiamo una formazione con logica e qualità – si complimenta il mister -, una delle formazioni che hanno più equilibrio dell’intera Serie A».

LASCIA UN COMMENTO