SAMP, MIHAJLOVIC “QUALCHE RAMMARICO MA OTTIMA STAGIONE”

0
CONDIVIDI

mihajlovic (2)GENOVA 1 GIU.  Chiaro che qualcosa nel finale di campionato non abbia funzionato per il meglio, ma Sinisa Mihajlovic non vuole lasciare troppo spazio al rammarico: «È evidente che qualche rimpianto ci sia, anche perché avremmo meritato qualcosa in più. I punti fatti con Cesena, Verona e Lazio sono stati pochi. In un anno e mezzo però siamo cresciuti molto, abbiamo fatto passi avanti. Questa stagione siamo stati nella parte alta della classifica per tutto il campionato, e non si deve dimenticare quanto fatto dalla squadra. A me e ai ragazzi dispiace di non essere arrivati in Europa da sesti, ma siamo stati davanti sino alle ultime due giornate: se il Genoa non potrà andare in Europa League, ce la meritiamo».

Sampdorianità. «Non ho mai salutato i tifosi – puntualizza il serbo -, non sono uno di quelli che va sotto la curva a fare casino. Però mi sento sampdoriano, sono sampdoriano e voglio bene a tutto il mondo sampdoriano. Non penso che se uno va o meno a salutare la Gradinata possa volere più o meno bene all’ambiente. Il mio futuro? Domani sul sito ufficiale uscirà una mia dichiarazione con la mia decisione e le ragioni».

Sorpresa. Doria stabilmente nella parte sinistra della classifica, chi se lo sarebbe aspettato? «Tutta la squadra è stata una sorpresa – rivela Sinisa -. Tutti hanno fatto bene, qualcuno di più di altri, ma tutti hanno fatto bene. Abbiamo portato cinque giocatori in nazionale maggiore e non so da quanto tempo non accadesse. I meriti però vanno dati ai ragazzi, mentre le colpe di ciò che è stato sbagliato me le assumo tutte io».

LASCIA UN COMMENTO