Samp, Eder e Soriano “Dobbiamo Vincere Fuori Casa”

0
CONDIVIDI
Eder è quasi un giocatore dell'Inter
L'attaccante italo brasiliano della Samp Eder
L’attaccante italo brasiliano della Samp Eder

GENOVA 15 OTT.  «Siamo felici per le due belle vittorie, ora siamo qui per concentrarci sulla partita di Frosinone». Roberto Soriano ed Eder Citadin Martins sono rientrati al “Mugnaini” di Bogliasco, dove – al pari di Ervin Zukanovic – sono stati sottoposti a massaggi e a lavoro di scarico. I due azzurri si sono intrattenuti con Premium Sport, focalizzando la propria attenzione sull’ormai imminente sfida in terra ciociara.

Occasione. «Come sto? Il ginocchio è un po’ gonfio, sono venuto a fare le cure – spiega Eder -. È stato uno scontro di gioco, ho un po’ di dolore ma penso che non mi darà troppi problemi. Se vogliamo arrivare nella parte alta della classifica ci vogliono anche le vittorie in trasferta, un discorso che ci portiamo dietro dall’anno scorso. Quella di Frosinone sarà un’occasione importante per ripartire con tre punti e cominciare ad ingranare lontano da Marassi. In ogni caso dobbiamo stare attenti come su ogni campo».

Mentalità. «In casa riusciamo a fare grandi prestazioni contro chiunque, fuori l’atteggiamento cambia un po’ – ammette Soriano -. È su questo aspetto che dobbiamo migliorare e andare ovunque con la stessa mentalità. L’obiettivo è fare più vittorie possibili nelle prossime quattro partite, anche se le partite facili in Serie A non esistono. Domenica, ad esempio, i nostri avversari saranno molto organizzarsi e giocheranno con la voglia di fare punti; ma noi andremo là convinti della nostra forza».

LASCIA UN COMMENTO