SAMP, DE SILVESTRI “GRAZIE MIHA, BENVENUTO ZENGA”

0
CONDIVIDI

de silvestri«La maglia azzurra è il coronamento di una stagione importante, per me e per la Sampdoria». Lorenzo De Silvestri non ha avuto modo di fermarsi un secondo dopo la fine del campionato, ma non ha certo voglia di staccare la spina ora, anzi: il desiderio di giocarsi una maglia da titolare per l’ormai imminente doppio impegno dell’Italia è molto forte. Il laterale romano è talmente concentrato sugli affari di campo che in conferenza rimanda a data da destinarsi tutti i discorsi sul suo cartellino: «Sono in comproprietà tra Doria e Fiorentina, e questo è l’ultimo anno. O da una parte o dall’altra devo andare, ma non ne so ancora nulla».

Fiducia. «Mihajlovic per me è stato fondamentale – ringrazia da Coverciano il difensore -, mi ha migliorato tantissimo a livello di fase difensiva, abbiamo lavorato parecchio coi video e oggi mi sento migliore come giocatore e come uomo». Intanto, a Genova è arrivato Zenga. «Una scelta di Ferrero – prosegue -, quindi c’è da fidarsi. Voi da fuori vedete un presidente molto divertente, particolare, ma vi assicuro che sa essere duro nei momenti che contano. È un grande dirigente. Del mister so poco, ma parliamo di un tecnico di personalità e con tanta esperienza internazionale».

LASCIA UN COMMENTO