Samp, continua il rebus panchina. A Bogliasco lavorano sodo Cassano e Palombo

0
CONDIVIDI
Antonio Cassano
Antonio Cassano
Antonio Cassano

GENOVA 28 MAG.  La panchina blucerchiata è ancora adesso un rebus! Il mister della Samp Vincenzo Montella è attratto dalla “questione” Nazionale Azzurra e fino ad ora ha preso tempo con la societa’ blucerchiata, in attesa di un forte segnale dal palazzo della FIGC ed in particolare dal patron Tavecchio. L’alternativa al tecnico di Pomigliano d’Arco è rappresentata dall’allenatore genovese Giampiero Ventura, stimato dai senatori azzurri, ma “corteggiato” anche dal patron biancoceleste Lotito. Al momento, tra i due, sembrerebbe piu’ vicino alla panchina della nazionale proprio Montella.
In attesa di sviluppi, il club di Corte Lambruschini sta meditando su altri profili, come ad esempio Stefano Pioli, Rolando Maran e Marco Giampaolo.

Nel frattempo, a Bogliasco, prove tecniche per la stagione sportiva 2016-2017, per due giocatori da sempre importanti per la Samp: Antonio Cassano ed Angelo Palombo vogliono farsi trovare al top della forma per una stagione migliore e più fortunata! I due si stanno preparando in occasione del raduno di Luglio al Mugnaini. Le due bandiere blucerchiate stanno lavorando a parte, per farsi trovare in prima linea alla preparazione atletica calcistica. Antonio Cassano e la bandiera storica della Sampdoria, il capitano Angelo Palombo, stanno trascurando le ferie per farsi trova in tiro al ritiro di Ponte di Legno. Rimangono comunque ancora delle incertezze sul futuro di Cassano che attualmente ha ancora un anno di contratto e vuole chiarezza sul proprio futuro. Il suo desiderio è di giocare ancora un anno e, se non sarà così, sarà costretto a trovarsi un’altra squadra. Cio’ dipendera’ molto da chi sara’ il prossimo tecnico blucerchiato. Per quanto riguarda Angelo Palombo, bisogna dire che desidera rimanere ancora in blucerchiato e vorrebbe coronare il suo sogno di finire la carriera a Genova, per poi avere un futuro da dirigente nella compagine della Sampdoria.
Intanto l’ex allenatore della Sampdoria Walter Zenga sarà commentatore televisivo per Rai Sport e seguirà l’Italia ad Euro2016, evento che si terra’ in Francia. L’uomo ragno prendera’ quindi il posto dell’indimenticabile Giovanni Trapattoni a suo tempo esonerato dal palinsesto televisivo.

Simone Mora

LASCIA UN COMMENTO