Home Politica Politica Genova

Salvini tira le orecchie a Bucci: ridurre presenza migranti, se necessario vado a Multedo

11
CONDIVIDI
Salvini, Bucci e Rixi

GENOVA. 26 SET. “Se c’e’ un aspetto su cui dobbiamo accelerare é quello legato all’immigrazione e alla sicurezza. A Genova ci sono oltre 2.000 ospiti indesiderati che mangiano a spese dei genovesi e sono un fardello che non si può continuare a sopportare in eterno. Bisogna ridurre questo numero e bloccare nuovi insediamenti”.

Lo ha dichiarato oggi il segretario del Carroccio Matteo Salvini, che ha tirato le orecchie al sindaco Marco Bucci  durante la presentazione della Zena fest, la quattro giorni della Lega Nord Liguria in programma da venerdì 29 a lunedì 2 ottobre in piazza della Vittoria.

“Se serve – ha aggiunto Salvini – domenica farò un salto a Multedo perché non ci possono essere quartieri-discarica, usati per fare business immigrati. L’obiettivo é clandestini zero e poi i genovesi ce ne saranno riconoscenti.


Sono comunque contento dei primi 100 giorni dell’amministrazione Bucci, ma siccome sono un perfezionista ho detto al sindaco che la prossima volta che torno voglio andare a braccetto nelle periferie che abbiamo visitato prima del voto. Da Begato alle Lavatrici, a Cornigliano. Dobbiamo mantenere gli impegni che abbiamo preso in campagna elettorale.

Nei primi 200 giorni avremo segnali ancora piu’ concreti di cambiamento. Una volta al governo, attueremo una riforma istituzionale che abolirà la figura del Prefetto e darà al sindaco più poteri, anche in materia di sicurezza. Intanto, chiedo a Bucci serenamente un’accelerata dal punto di vista del presidio del territorio e una riduzione drastica del numero di clandestini”.

 

11 COMMENTI

    • e poi è sempre impegnato in pranzi, cerimonie e cose così. che volete che gli importino i problemi dei cittadini? in questo caso, poi il suo silenzio è veramente…assordante!|!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here