Salvati uffici postali dopo incontro con Anci

0
CONDIVIDI
Cinque uffici postali salvati da chiusura definitiva
Cinque uffici postali salvati da chiusura definitiva

GENOVA. 31 LUG. Dopo il confronto con ANCI Liguria con Poste Italiana cinque uffici postali sono stati salvati dalla chiusura definitiva e 9 da pesanti riduzioni di orario su tutto il territorio ligure, sui 42 inseriti nel piano di razionalizzazione di Poste Italiane.

“Come ci aspettavamo, abbiamo recuperato un terzo degli uffici postali a rischio”, ha commentato Pierluigi Vinai, Segretario Generale di ANCI Liguria.

“Sapevamo che Poste Italiane non avrebbe accolto in toto le nostre richieste, ma è fondamentale che abbia recepito i nostri criteri e riesaminato ogni singola situazione, tenendo in considerazione le specificità del nostro territorio e le particolari esigenze delle comunità locali”.

 

gli uffici postali riguardano Rovegno (GE), Pignone (SP), Bajardo, Montalto Ligure e Vessalico (IM), Portovenere ed Ameglia (SP).

LASCIA UN COMMENTO