Home Consumatori Consumatori Genova

SALUTE, A GENOVA “PORTAFARMACI” METTE IL TURBO

0
CONDIVIDI
Loano, tre ladri rubano in parafarmacia: catturati dai carabinieri

farmaci genericiGENOVA 1 AGO. Il servizio “Portafarmaci” mette il turbo. Nuova formula, nuovi servizi e, soprattutto, maggiore rapidità nella consegna dei farmaci a domicilio operata dalle farmacie private genovesi su tutto il territorio comunale.

Da oggi, 1 agosto 2014, i pazienti con una telefonata alla propria farmacia di fiducia potranno ordinare un farmaco con la certezza di riceverlo in brevissimo tempo.

E’ stato introdotto infatti il servizio “mattina su mattina” e “pomeriggio su pomeriggio”. Un ordine effettuato alla mattina sarà portato termine la mattina stessa. Analogamente, un ordine effettuato nel pomeriggio sarà portato a termine nello stesso pomeriggio.


Il servizio è offerto da oltre 180 farmacie dislocate sul territorio cittadino. La lista completa è pubblicata sul sito internet www.portafarmaci.it. Le consegne avvengono dal lunedì al sabato, con prenotazioni dalle 9 alle 19. Non è garantita la consegna con ordini effettuati dopo le 17.

Saranno fattorini specializzati, con mezzi dotati di sistemi per il trasporto dei farmaci, ad effettuare le consegne, nella massima garanzia della privacy.

La consegna del solo farmaco costa 4 euro. Se si chiede il ritiro della ricetta e la successiva consegna del farmaco, il costo del servizio è di 6 euro. Scontrino e fattura saranno consegnati dal fattorino al paziente che salderà alla ricezione del pacco sull’uscio di casa.

“In agosto la città si svuota – commenta il dottor Paolo Macciò, curatore del progetto per Federfarma Genova – Chi è costretto a restare a casa da solo, per un handicap, una malattia, l’età avanzata o anche solo una gravidanza agli ultimi giorni, resta ancora più solo. Con il servizio ‘portafarmaci’ il farmacista raggiunge queste persone a casa. Il servizio nasce su un’esigenza sociale e che fino ad ora ha riscosso un alto gradimento, ma aveva bisogno di qualche miglioria che è stata apportata per adeguarsi alle richieste dei pazienti ”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here