Home Cronaca Cronaca Italia

SALONE NAUTICO: IL MINISTRO PIETRO LUNARDI A GENOVA

0
CONDIVIDI
SALONE NAUTICO: IL MINISTRO PIETRO LUNARDI A GENOVA

sbarcando sul pontile galleggiante della Nuova Darsena, dove sono ormeggiati i superyacht. Ad accoglierlo un picchetto d’onore della Marina Militare, i presidenti di Fiera e Ucina, Franco Gattorno e Paolo Vitelli, il presidente dell?Autorit? Portuale di Genova, Giovanni Novi e il presidente della commissione Lavori pubblici del Senato, Luigi Grillo.
Dopo un brevissimo giro tra i padiglioni ? giunto alla Sala Riviera di Fiera Congressi per incontrare ospiti e giornalisti e qui dopo i saluti e i ringraziamenti del presidente Gattorno che lo definisce “Amico della Nautica”, il Ministro esordisce con: “Sono sempre venuto al Salone Nautico per capire un mercato che ? importante per l’economia del nostro paese”, ?Abbiamo mantenuto le promesse?, ha proseguito Lunardi, esponendo la sua soddisfazione per lo stato di avanzamento del cantiere della Nuova Marina, opera finanziata dal Ministero, la cui conclusione dei lavori ? prevista per il 2007. “Questa legislatura ha favorito il settore nautico, anche se siamo abituati alle dichiarazioni dell’opposizione che negano le opere che abbiamo attuato”. “Il mercato nautico si ? dimostrato sensibile alla qualit? del prodotto; in Italia non solo la produzione ? stata rilevante sotto il profilo quantitativo e qualitativo, ma continuano a crescere gli acquirenti del prodotto italiano. L?offerta della cantieristica nautica italiana ? oggi pi? che mai attraente e le modifiche apportate alla legislazione sono state fatte in modo da rendere interessante l’immatricolazione delle barche in Italia, come si pu? vedere nella legge 172 del 2003 che coinvolge anche il leasing nautico e riguarder? il prossimo nuovo codice sulla nautica”.
Al Ministro, in segno di gratitudine, gli organizzatori hanno consegnato una targa in argento con la serigrafia della Nuova Marina. (nella foto: il Ministro Lunardi appena sbarcato a Genova davanti al picchetto d’onore).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here