Home Cronaca Cronaca Genova

SALONE NAUTICO 2013. SIGLATO ACCORDO CON IL MINISTERO DELL’AMBIENTE SU SPERIMENTAZIONE FONTI RINNOVABILI

0
CONDIVIDI

orlando-andreaGENOVA. 6 OTT. Nell’ambito del Salone della Nautica a Genova l’accordo tra il Ministero dell’Ambiente e Fiera di Genova con la Regione Liguria ed il Comune di Genova per la realizzazione di un progetto pilota nella Fiera di Genova finalizzato alla sperimentazione in un quartiere fieristico di tecnologie e modelli gestionali per la promozione dell’efficienza energetica e la generazione di energia da fonti rinnovabili.

Il progetto pilota sarà  realizzato in due aree della Fiera: nel padiglione B, dove saranno applicate tecnologie innovative per ridurre i consumi energetici ed assicurare la fornitura  di energia elettrica e termica con l’impiego delle fonti rinnovabili; nelle marine antistanti il quartiere fieristico (Marina Fiera di Genova e Marina Fiera), per assicurare la fornitura di elettricità destinata alle imbarcazioni,  con l’impiego di fonti rinnovabili installate nel quartiere fieristico e nell’area delle marine stesse.

Il progetto si inserisce nelle iniziative previste dal Piano nazionale per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica e la “decarbonizzazione” dell’economia italiana, approvato dal CIPE l’8 marzo 2013.


Nella preparazione e realizzazione del progetto sarà  considerato  l’obiettivo prioritario di mettere a punto metodologie e sperimentare tecnologie  applicabili a livello nazionale.

“Il rilancio del Salone nautico e della Fiera di Genova – ha dichiarato il ministro Orlando – passa attraverso la riqualificazione sostenibile dei padiglioni e degli eventi. Il Ministero dell’Ambiente è impegnato a sostenere il programma di interventi della Fiera attraverso l’accordo che sarà sottoscritto con la regione Liguria ed il Salone di Genova”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here