Home Cronaca

SABATO E DOMENICA ALL’ ORTICA “TENTATIVO DI CONCERTO PER INNAMORATI E NON”

0
CONDIVIDI
tentativo di concerto

tentativo di concertoGENOVA. 21 OTT. Sabato 25 ottobre 2014 alle 21 presso l’ Auditorium di Via Allende a Genova-Molassana, ospita il Teatro Ziben con Tentativo di concerto per innamorati e non spettacolo ideato ed interpretato da Elisa Occhini e Alessandro Sola.

Uno spettacolo in cui si parla d’amore ma anche di altro. In più di un’ora di musica e poesia, lo strampalato duo Popoff , si mette sulle tracce di Cupido per tentare di capire cosa sia questo amore. Ci riusciranno i nostri eroi o alla fine resteranno con una manciata di ricordi e di belle parole come nelle migliori storie d’amore? Quello che è certo è che non mancheranno le risate, le note stonate, gli acuti mancati e, perché no, anche qualche lacrima.

Ma chi sono questi due? Elisa Occhini è un’attrice che ha scoperto che in realtà voleva fare la cantante, Alessandro Sola, per incoraggiarla, le ha regalato un ukulele e qualche lezione di canto: da allora è cominciato l’inevitabile. I due (marito e moglie tra l’altro) trascurano faccende domestiche e feste comandate per dedicarsi alla musica. Alessandro viene conteso fra la moglie e il suo gruppo di musica folk (I Terminal Traghetti) con cui partecipa spesso a festival in Francia e Spagna, Elisa, quando non canta, scrive e recita per il suo nuovo Teatro Ziben, o per altri incauti che la vogliono nelle loro produzioni.


Tentativo di concerto per innamorati e non è una serata il cui risultato non è garantito e più volte capiterà allo spettatore di pensare che non era il caso di venire … ma poi, in che veste siete venuti? Da innamorati o da non? In entrambi i casi, state tranquilli, l’incorreggibile duo cercherà  di accontentare tutti.

Domenica 26 ottobre alle ore 16, la stagione dedicata ai giovanissimi e alle famiglie, propone ancora Teatro Ziben, con MON AMOUR, MON AMIE di e con Arianna D’Ambrini e Elisa Occhini – spettacolo vincitore del Premio miglior drammaturgia Teatri Riflessi 2012 (Catania).

Mon amour, mon amie – rivolto a bambini dagli 8 ai 12 anni – è delicatezza, leggerezza,  poesia.

È l’incontro di due bambine e di due mondi opposti. Oscar e Jean sono accomunate solo dall’avere tutt’e due un nome da maschio. Jean sta saltando la corda cercando di “battre un record” – dice nel suo francese enigmatico –  quand’ecco che si avvicina Oscar, incuriosita e diffidente, e la bimba perde il ritmo. Il conflitto è sfiorato e subito superato dalla richiesta di amicizia più antica del mondo: giochiamo insieme? La corda le unisce allora nel continuo tira e molla che è la conoscenza dell’altro, tenendole avvinte come un cordone ombelicale. Insieme, esplorano i mondi reciproci, viaggiano attraverso paesaggi immaginari e trovano il loro posto segreto, dove la realtà degli adulti è tenuta fuori e si ha la libertà di essere “quello che vogliamo”. Giocando, imparano il conflitto, la convivenza, la diversità.

Dopo lo spettacolo il consueto appuntamento con la merenda e il laboratorio – animazioni per bambini e genitori (a cura di Coop Liguria e Spazio Famiglia Valbisagno).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here