S. Martino, albanese irregolare fa il muratore in nero: denunciato

0
CONDIVIDI
Muratore in nero pizzicato dai carabinieri in un cantiere edile nel quartiere di San Martino

GENOVA. 24 SET. Nel corso di un servizio per contenere il fenomeno del lavoro “in nero”, i carabinieri del comando provinciale di Genova,  supportati da personale civile dell’Ispettorato del Lavoro di Genova, hanno deferito in stato di libertà per “ingresso e soggiorno illegale nel Territorio dello Stato” un albanese di 35 anni.

L’immigrato è stato trovato, sprovvisto di documenti di identità, all’interno di un cantiere edile nella delegazione di San Martino.

 

LASCIA UN COMMENTO