Home Politica Politica Genova

S. Ilario, carabinieri nella villa di Grillo: notificato avviso di garanzia

12
CONDIVIDI
Beppe Grillo con il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio

GENOVA. 3 APR. Poco dopo le 15 i carabinieri di Nervi hanno suonato alla porta e quindi sono entrati nella villa di Beppe Grillo a Sant’Ilario per notificare l’avviso di garanzia dopo la querela per diffamazione presentata dal legale di Marika Cassimatis, l’ex candidata sindaco estromessa dal garante pentastellato per la corsa a Tursi 2017. Il leader M5S risulta indagato insieme ad Alessandro Di Battista.

I Carabinieri sono usciti dopo pochi minuti dalla residenza del leader del Movimento 5 Stelle. Nessuna dichiarazione dai militari e da Beppe Grillo, che li ha ricevuti sulla porta. La villa è tornata nel silenzio, assediata dai giornalisti e baciata dal bel sole di oggi.

 

12 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here