Russi ubriachi e molesti, un arresto e una denuncia

0
CONDIVIDI
russi ubriachi e molesti, un arresto ed una denuncia
Russi ubriachi e molesti, un arresto ed una denuncia della polizia
Russi ubriachi e molesti in via Bertuccioni a Genova: un arresto ed una denuncia della polizia

GENOVA. 16 GEN. Intervento delle volanti della polizia per la segnalazione di due persone ubriache che in via Bertuccioni, intorno alle 14, si sono messe a molestare i passanti.

Gli agenti hanno individuato i responsabili, che alla richiesta di esibire i documenti d’identità si sono rifiutati di consegnarli.

I due sono stati quindi invitati a salire sulla volante per essere condotti in questura, ma hanno iniziato a spintonare gli agenti nel tentativo di allontanarsi.

 

In via Diaz uno dei due, ucraino di 43 anni, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, oltre ad essere sanzionato per ubriachezza. L’altro, coetaneo e originario della Bielorussia, ha iniziato a minacciare i presenti e in più di un’occasione si è scagliato contro due agenti, che sono stati mediati al pronto soccorso per lesioni,  giudicate guaribili in 3 giorni. Il bielorusso violento e ubriaco  è stato arrestato per lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale, denunciato per il reato di rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale e sanzionato per l’ubriachezza manifesta.

LASCIA UN COMMENTO