Ruspa: Tursi mura campo abusivo rom, ma qualcuno lo smura

7
CONDIVIDI
Sgombero campo rom
Sgombero campo abusivo rom a Sampierdarena
Sgombero campo abusivo rom a Sampierdarena

GENOVA. 18 LUG. Prima la ruspa di Doria. Poi, la tentata rioccupazione degli abusivi.

Alcune persone, presumibilmente nomadi, hanno tentato di riconquistare il campo abusivo rom di Lungomare Canepa per la seconda volta, in pochi giorni.

I vigili urbani oggi sono nuovamente intervenuti nell’area dell’ex officina Pirola a Sampierdarena, dove sono stati rimossi dei blocchetti di cemento del muro, realizzato su ordine del Comune di Genova.

 

La giunta Doria nelle scorse settimane era intervenuta per murare l’area, da tempo utilizzata abusivamente da alcuni rom.

Residenti e commercianti di Sampierdarena avevano protestato per insicurezza e degrado. Sono stati proprio gli abitanti ad avvisare i cantuné, tempestivamente intervenuti a tutela dei cittadini, insieme ai tecnici del Comune che hanno rimesso a posto i blocchetti. I lavori per la strada a mare a sei corsie cominceranno a breve.

 

7 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO