RUGBY, DEFINITI I GIRONI DI SERIE A

0
CONDIVIDI
Cus Genova

cusgenova_rugbyGENOVA 21 LUG. Manca ancora moltissimo al 18 ottobre, data prevista per il calcio d’inizio della nuova stagione, ma sono già stati varati i quattro gironi della prossima Serie A di rugby con una formula del tutto simile a quella della passata stagione: le prime tre squadre di ogni girone si qualificano per la Pool Promozione, mentre le rimanenti tre partecipano alla Pool Salvezza.
Girone 1 : Pro Recco, Accademia Nazionale FIR, Junior Rugby Brescia, UR Prato Sesto, CUS Genova e ASR Milano.
Girone 2: Rugby Colorno, Franklin&Marshall CUS Verona, Rugby Reggio, RC Valpolicella, Patarò Lumezzane e CUS Torino.
Girone 3: Rugby Udine 1928, Ruggers Tarvisium, Rugby Paese, Dopla Casale, Valsugana Padova e Rangers Vicenza.
Girone 4: I Medicei, CUS Perugia, UR Capitolina, CUS Roma, Primavera Rugby e Gran Sasso.
Nella seconda fase si incrociano i gironi 1 e 4 e i gironi 2 e 3.
Dando uno sguardo più approfondito al Girone 1, quello del CUS Genova, in apparenza sembra abbastanza equilibrato e aperto a tutte le soluzioni.
Almeno sulla carta, la favorita dovrebbe essere la Pro Recco, forte della recente finale per passare in Eccellenza, seguita dai giovani, molto promettenti, dell’Accademia Nazionale e poi…
Insomma, finito il naturale rodaggio della prima stagione post promozione in serie A, per il CUS Genova potrebbero aprirsi interessanti scenari per evitare la sempre drammatica lotta per non retrocedere.
Ma di questo ci sarà tempo e modo per parlarne ampiamente più avanti.
Invia
Tutte le news

LASCIA UN COMMENTO