Rugby, commento positivo del Cus Genova sul girone di Serie A

0
CONDIVIDI
Cus Genova
Cus Genova
Cus Genova

GENOVA  31 LUG.  Sono stati resi noti soltanto ieri i gironi ufficiali del prossimo campionato di serie A di rugby ed è già tempo di primi commenti e, soprattutto, di primi sogni.

Evitata la vera bestia nera Colorno, inserita nel Girone 2, per il CUS si presenta un Girone 1 molto difficile ed equilibrato, ma ugualmente ricco di possibilità.

Almeno sulla carta il ruolo di super favoriti spetta senza dubbio ai Medicei, che stanno allestendo una squadra con tutte le carte in regola per puntare alla promozione in Eccellenza, ma alle loro spalle la lotta si presenta assai incerta.

 

Pro Recco, Accademia Francescato e CUS Genova sono le maggiori candidate ad aggiudicarsi gli altri due posti disponibili, ma non sono nemmeno da sottovalutare Prato Sesto e la neo promossa Noceto, in grado comunque di farsi rispettare e di dire la loro contro chiunque.

Per i nostri colori molto dipenderà dall’impatto che avrà il nuovo tecnico biancorosso Tony “Tosh” Askew e dalla sua capacità di far comprendere le proprie idee, spesso rivoluzionarie, ai ragazzi: un mese di allenamenti non è molto, speriamo che basti.

In compenso non sembra irresistibile il Girone 4 con cui, comunque vada, dovremo confrontarci nella seconda fase del Campionato: insomma anche in questo caso il buon giorno si vedrà dal mattino.

LASCIA UN COMMENTO