Home Cronaca Cronaca Genova

Rubato il DAE di via Canepari, la rabbia della Croce Rosa

0
CONDIVIDI
Rubato il DAE di via Canepari, la rabbia della Croce Rosa

GENOVA. 21 MAR. Era stato posizionato a Certosa grazie al progetto #Rivivi della Croce Rosa di Rivarolo e con il finanziamento del Lions Club di Genova Sampierdarena, ora è stato rubato.

Parliamo del defibrillatore automatico, il DAE che era posizionato in via Canepari. Già a fine gennaio c’era stato un furto simile.

“È successo ancora – scrive su Facebook la Pubblica Assistenza Croce Rosa Rivarolese. Un altro DAE del progetto #Rivivi è stato rubato. Quel progetto che sta rischiando di andare in fumo a causa di ignoti che, per la seconda volta, hanno sottratto un altro defibrillatore pubblico. È chiaro che chi lo ha preso o lo ha fatto per gioco, per una bravata, oppure è qualcuno del nostro settore che conosce l’uso di un DAE e il suo valore e sa a chi poterlo proporre. I DAE hanno codici seriali univoci, e speriamo insieme alle forze dell’ordine di poter far luce sul caso. Ma nonostante tutto gli #angelirosa andranno avanti, #Rivivi non si ferma! In questo momento abbiamo bisogno di voi, non lasciateci soli! #Rivarolocè #Blsd #Dae #noinonmolliamo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here