Rsf su libertà stampa, Italia in discesa al 77° posto

0
CONDIVIDI
Reporters sans frontieres sula liberta di stampa
Reporters sans frontieres sula libertà stampa 2016
Reporters sans frontieres sula libertà stampa 2016

ROMA. 20 APR. Brutte notizie da Rsf, Reporters sans Frontières che nella sua classifica sulla libertà stampa 2016, posiziona l’Italia al 77° posto, facendola scendere dal 73° posto del 2015 al 77° su un totale di 180 Paesi.

L’Italia è posizionata dopo Moldavia, Nicaragua, Armenia, Corea del Sud, Bosnia, Serbia, Ghana e Costa Rica.

Secondo l’organizzazione i primi tre paesi per la libertà di stampa sono Finlandia, Paesi Bassi e Norvegia, mentre gli ultimi: Turkmenistan, Korea del Nord e Eritrea.

 

Fra i motivi che per l’organizzazione che ha sede in Francia hanno determinato questa discesa, il fatto che ‘fra i 30 e i 50 giornalisti’ siano sotto protezione della polizia per minacce di morte o intimidazioni, mentre altri sono sotto ‘procedimenti giudiziari’ per il fatto che hanno scritto sullo scandalo Vatileaks. (nell’immagine : la classifica di Reporters sans Frontières sulla libertà stampa 2016).

Internet: https://rsf.org/fr/ranking

LASCIA UN COMMENTO