Romeno ora in carcere potrebbe essere l’autore dei furti nelle scuole

0
CONDIVIDI
Romeno ora in carcere potrebbe essere l’autore dei furti nelle scuole
Romeno ora in carcere potrebbe essere l’autore dei furti nelle scuole
Romeno ora in carcere potrebbe essere l’autore dei furti nelle scuole

GENOVA. 17 AGO. Romeno ora in carcere potrebbe essere l’autore dei furti nelle scuole. Le indagini svolte dal reparto di polizia giudiziaria della polizia municipale genovese hanno consentito di individuare il responsabile di una serie di furti all’interno di scuole materne ed elementari di Genova e Cogoleto.

In seguito ad un furto compiuto nella scuola primaria Camillo Sbarbaro a Cornigliano nell’aprile 2016, in cui vennero rubati un computer e un telefono cellulare, abitualmente utilizzato dagli insegnanti per comunicazioni coi genitori dei bambini, sono state avviate le indagini che hanno chiarito la responsabilità di una serie di effrazioni e furti nelle scuole.

Gli  investigatori hanno richiesto al Pm di poter tracciare il telefono rubato, da cui è risultato che il telefono era ancora attivo, con una sim intestata ad un giovane ventiduenne romeno, risultato poi già indagato per reati analoghi, al momento in custodia cautelare nel carcere di Marassi.

 

Sulla base di queste risultanze è stata eseguita una perquisizione nella dimora abituale del giovane, dove sono stati rinvenuti un secondo telefono, risultato rubato nella scuola materna la Casa dei bambini, in via Coni Zugna a Pontedecimo, ed un tablet, anch’esso risultato rubato in una scuola primaria di Cogoleto, dove veniva utilizzato per fare le ordinazioni alla mensa scolastica.

LASCIA UN COMMENTO