Rojas vince al Cerro del Cristo. Gli italiani si staccano

0
CONDIVIDI

Rojas solo al Cerro del Cristo
Rojas solo al Cerro del Cristo
GENOVA. 13 GENN. Vittoria venezuelana sul primo davvero impegnativo traguardo della Vuelta al Tachira 2016. Ha vinto il campione di casa Yosvang Rojas che si è aggiudicato per distacco la quinta frazione. Al secondo posto si è piazzato José Garcia (Fedeindustria Gobierno de Yaracuy Cavebici), davanti a Jhorman Flores (Gobernacion de Merida). Oltre alla tappa Rojas ha anche conquistato la maglia gialla. Dopo la vittoria di Bani la giornata di ieri è stata invece negativa per gli italiani: il migliore è stato ancora una volta Pierpaolo Ficara ( Amore e Vita) ventinovesimo ad un minuto e mezzo dal vincitore. In classifica Rojas precede ora di soli sette secondi Mendoza e di sedici Abreu. La tappa è stata caratterizzata da una lunga fuga di 11 (tra questi Mirko Trosino) e da due tentativi di Briceno e Mendoza. Il migliore degli italiani è Ficara, 25° a poco più di due minuti dal leader.

Oggi è in programma la sesta tappa da Lobatera a Tova: si tratta della frazione più lunga della 51esima edizione del Tachira, quasi 200 chilometri caratterizzati da una lunga salita finale, con due gran premi della montagna. Difficile dunque per gli italiani, che mirano soprattutto ai successi in volata, riuscire a restare in gruppo per potersi giocare il successo. Comunque gli ultimi 50 chilometri presentano salite non prorprio proibitive e non si può escludere che qualche nostro velocista possa riuscire a tenere le ruote dei migliori.

Ordine d’arrivo-5a tappa Abejales-Cerro el Cristo di km 126,700: 1) Yosvans Rojas (Kino Tachira) in 3h18’17”; 2) José Garcia (Fedeindustria Gobierno de Yaracuy Cavebici) a 3” ; 3) Jhorman Flores (Gobernacion de Merida) a 12”; 4)José Mendoza s.t.; 5) Juan Murillo a 14” ; 29)Pierpaolo FICARA a 1’33”. Questa la classifica generale: 1) Yosvans Rojas (Kino Tachira) in 15h55’36”; 2) Mendoza a 7”; 3) Abreu a 16”; 4) Murillo a 18”; 5) Chavarria a 20”; 25)FICARA a 2’07”. A punti: 1) Abreu, 54; 2) Mendoza, 51; 3) Salinas, 49; 4) Garcia, 44; 5) Mosalve, 44; 11) BANI, 29; 12) BUSATO (Southeast Venezuela) ,28; 12) ZAMPARELLA, 23. Montagna: 1) Rojas, 70; 2)Garcia, 60; 3) Mendoza, 50; 4) Mora,40; 5) Fuentes, 40. Sprint intermedi: 1)Nava, 18; 2) Briceno,17; 3)Fuentes, 16; 4) Yaguaro,14; 5) Castro, 10.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO